Big data e credito d’imposta 4.0

Big Data: utilizzo e opportunità I Big Data costituiscono una valida opportunità per il perseguimento di nuovi e vincenti business models sotto un triplice profilo: dal punto di vista del business, i Big Data consentono di orientare le strategie imprenditoriali, così da ingenerare un significativo vantaggio competitivo rispetto ai tradizionali modelli; la tecnologia assume in tale contesto un ruolo dirimente: Continua

Big Data: una nuova valuta di scambio?

Cosa sono i Big Data? Nel corso degli ultimi anni è maturato un crescente interesse nei confronti dei Big Data, considerati “i nuovi giacimenti petroliferi del terzo millennio”. L’incremento delle attività on-line, l’ampio uso di smartphone e delle piattaforme su Internet hanno comportato un aumento esponenziale dei dati generati dall’utenza, che assumono un valore rilevante per le aziende che ne Continua

Linguaggio comune e standardizzazione delle attività del settore cyber: il National Cybersecurity Workforce Framework

Nel mese di novembre 2016, il National Institute of Standards and Technology[1] statunitense ha pubblicato un aggiornamento del documento denominato NCWF Cybersecurity Workforce Framework, considerato alla stregua di un manuale che mira a fornire ad aziende ed Enti, elementi idonei a meglio definire le attività che vengono svolte in ambito cyber: tra gli obiettivi principali vi è quello di “aiutare Continua

Il malware WannaCry: aspetti penali e le regole AgID/CERT-PA sulla sicurezza informatica

Cosa è successo? L’evento relativo all’ondata del malware denominato WannaCry verificatosi nello scorso mese di maggio è stato di fondamentale importanza per far emergere le criticità che ad oggi sono ancora presenti nell’attività di sviluppo del software. WanaCrypt0r (noto anche come WannaCry o WCry), infatti è un Trojan che si è diffuso velocemente grazie alla possibilità di trasmettersi utilizzando un Continua

Il programma nazionale sulla cybersicurezza: il DPCM del 17 febbraio 2017 “indirizzi per la protezione cibernetica e la sicurezza informatica nazionali”

Nel mese di agosto 2016, con l’entrata in vigore della Direttiva UE denominata NIS, è stato incardinato uno dei primi tasselli, componenti un più completo mosaico di norme europee destinate a ristrutturare la sicurezza informatica, attraverso il miglioramento delle capacità di cyber security, l’incremento della cooperazione e la gestione dei rischi, la classificazione degli incidenti da parte degli operatori di Continua